PROPOSTA DI LOCAZIONE PER UNITA' DA DIPORTO

La società Skorpion Srl con sede ad Andora (SV) in via Cavour n. 3 con Codice Fiscale e Partita Iva n. 01813260096, Cell. 3476802401, Email info@skorpionsrl.it, nella persona del sig. Nicola Pasero (CF: PSRNCL96E19I470L) quale Amministratore e Leg. Rapp.te p./t. della stessa,

PROPONE IRREVOCABILMENTE IN LOCAZIONE AL CLIENTE
IL NATANTE DA DIPORTO
PER IL PERIODO
Dalle ore
CLIENTE CHE ACCETTA E PRENDE ATTO DI QUANTO SEGUE : Il contratto sarà disciplinato dalle condizioni generali che costituiscono parte integrante del presente e che qui si intendono integralmente richiamate;
CONDIZIONI GENERALI DI LOCAZIONE
1.Oggetto. Il locatore in persona del legale rappresentante sig. Nicola Pasero, concede in locazione al locatario il natante senza equipaggio nelle ore prestabilite dal contratto. Oltre tale orario di riconsegna, per ogni ora o frazione di ora di ritardo rispetto all’ora di consegna stabilita, dovrà essere dal conduttore corrisposto l’importo di
2.Modalità di consegna e cauzione. L’armatore consegna il natante in stato di navigabilità con le relative pertinenze, completa di accessori, equipaggiamenti e dotazioni di sicurezza, munita dei documenti necessari per la navigazione e assicurata ai sensi del successivo articolo ed in regola con le leggi e normative vigenti in questo paese. Il locatario ricevuta la consegna del gommone, dopo aver controllato lo stato del natante e di tutte le sue pertinenze, accessori ed equipaggiamenti, da atto dell’idoneità dello stesso. Il locatario provvede a versare il deposito cauzionale con contanti, a mezzo assegni o carte di credito prima della consegna dell'imbarcazione e verrà restituita integralmente solo nel momento in cui l'imbarcazione verrà riportata nel medesimo stato in cui è stata consegnata con le medesime dotazioni. Alla consegna il locatario deve consegnare un documento di identità in corso di validità e il suo Codice Fiscale.
L’obbligo della consegna materiale del natante da parte dell’armatore avverrà soltanto dopo che il locatario avrà provveduto a corrispondere l’intero importo della locazione, avrà versato la cauzione, avrà consegnato i documenti e constatato lo stato del mezzo.

3.Dichiarazione del Locatario. Il locatario nel prendere in consegna il natante locato dichiara di conoscere tutte le norme regolatrici la navigazione anche quelle relative all’unità da diporto.
4.Responsabilità e normativa vigente. Avvenuta la consegna, il locatario è l’unico responsabile del natante e delle attrezzature e risponde in proprio per qualsiasi danno arrecato allo stesso, alle attrezzature ed equipaggiamenti, ed ai terzi (anche trasportati). Pertanto l’armatore non sarà in alcun modo responsabile per i danni eventualmente subiti, in conseguenza dell’utilizzo del natante, dal locatario o da terzi a qualunque titolo imbarcati, salvo che tali danni discendano da difetti del natante.
Il locatario è tenuto a restituire il natante entro i termini temporali fissati nel contratto, nello stato di fatto in cui ne aveva assunto l’uso, con le medesime caratteristiche, privo di alcuna modificazione ed idoneo al medesimo uso, unitamente agli accessori, equipaggiamenti, dotazioni e documenti ricevuti all’atto della consegna. Il locatario è tenuto a conoscere e rispettare le leggi ed i regolamenti sulla nautica da diporto vigenti nel tratto in cui deve navigare. Con la sottoscrizione del contratto di locazione, il locatario solleva espressamente l’armatore da ogni responsabilità conseguente alla violazione delle leggi e regolamenti sopraindicati, impegnandosi sin dalla sottoscrizione del presente atto, a risponderne personalmente anche di quelle somme che eventualmente dovessero essere richieste all’armatore. Alla data di inizio della locazione, il locatario deve aver compiuto 18 anni.
5.Obblighi del Locatario. Il locatario è tenuto ad usare il natante con particolare diligenza secondo le buone regole marinaresche e la corretta tecnica nautica;
- il locatario si impegna ad adibire il mezzo ad uso ricreativo;
- rispettare il numero massimo di persone trasportabili;
- navigare solo nel tratto di costa compreso tra
- mantenere il mezzo in stato di navigabilità per tutta la durata del contratto
- non allontanarsi dalla costa per più di
- non sublocare o cedere la detenzione e l’utilizzo del mezzo a soggetti diversi da se stesso
- di rientrare in Porto qualora venisse informato di un peggioramento delle condizioni atmosferiche
- a mantenere in ordine le attrezzature, le dotazioni e gli accessori di bordo
- in caso di presenza a bordo di minori, sarà completamente responsabile della Loro condotta e sicurezza.
Inoltre il Locatario:
- non potrà partecipare a regate o competizioni nautiche di qualunque genere
- non potrà tenere a bordo alcun genere di animale
- non chiederà di essere rimorchiato o rimorchierà altri natanti se non in caso di assoluta emergenza
- non potrà tenere a bordo sostanze alcoliche o stupefacenti, neanche per uso personale.
6.Contestazioni delle Autorità. Il locatario è esclusivo responsabile per le eventuali contestazioni elevate dagli organi di polizia durante la navigazione per le quali dovrà immediatamente comunicare, alla consegna del gommone, al locatore il contenuto del verbale ricevuto. Il locatario potrà imbarcare al posto di una persona, una attrezzatura subacquea e ciò fino al numero massimo di persone da imbarcare, il cui totale complessivo dovrà essere sempre quello per cui il mezzo è abilitato (esempio: mezzo abilitato per 5 persone: 3 persone e 2 attrezzature oppure 4 persone e 1 attrezzatura e così via).
7.Spese. Sono a carico del locatario tutte le spese relative all’uso ed ai consumi di bordo (carburante ecc.), così come ricompresi nel prezzo di locazione.
8.Danni. In caso di danneggiamenti, avarie, incidenti, perdita di equipaggiamenti, il locatario deve immediatamente avvisare l’armatore, nonché provvedere a corrispondere il relativo controvalore in denaro.
Il locatario potrà proseguire la navigazione qualora verrà constatato che il mezzo non rechi pericolo per altre imbarcazioni e o persone.
In caso di danni che pregiudichino la navigabilità del mezzo, il locatario dovrà risarcire l’armatore con una somma pari ad
al giorno, a meno che non dipenda da difetti del mezzo locato.
In ogni e qualsiasi danno, perdita di accessori e/o di equipaggiamenti, avaria dovuta ad imperizia del locatario, l’armatore potrà richiedere il rimborso di tutte le spese necessarie per il ripristino del natante. Nel caso in cui si verifichino danni al mezzo o al motore per malfunzionamenti non riconducibili al locatario, che pregiudichino il funzionamento dello stesso, i costi per il rientro del mezzo saranno a carico del locatore solamente se il locatario ha rispettato la limitazione prevista dall’art. 5 relativa al tratto di costa di navigazione: viceversa il locatario dovrà corrispondere l’intera somma relativa ai costi per il rientro al luogo di partenza.
9. Cauzione.Al momento della consegna del natante il locatario è tenuto a versare all’armatore la cauzione indicata nel contratto a garanzia dell’adempimento delle obbligazioni assunte con lo stesso. Il deposito cauzionale è improduttivo di interessi legali. Il mancato versamento della cauzione darà diritto all’armatore di risolvere il contratto a suo insindacabile giudizio. La cauzione verrà restituita al locatario all’atto dello sbarco dopo che l’armatore avrà constatato l’assenza di danni, avarie, violazioni contrattuali ed obbligazioni contratte dal locatario durante la locazione. E’ fatto, comunque, salvo il diritto dell’armatore di pretendere il danno eccedente l’ammontare della cauzione.
10.Importo della cauzione e modalità di versamento.Il deposito cauzionale è fissato pari a
e deve essere versato secondo le modalità previste nell’art. 2 che precede.
Nel caso di danni allo scafo, al motore, o a qualsiasi altra parte dell'imbarcazione o di perdita di uno o più oggetti facenti parte le sue dotazioni, l'intera somma del deposito verrà trattenuta fino alla quantificazione definitiva del danno o della parte mancante.
11.Assicurazione. Il natante è coperto da polizza assicurativa riguardante la responsabilità civile.
12.Riconsegna.Il locatario si impegna a riconsegnare il natante entro l’orario stabilito dal contratto. In caso di riconsegna da parte del locatario in diversa sede di quella di partenza saranno a carico dello stesso tutte le spese di trasferimento nel luogo di cui sopra. All’atto della riconsegna del natante, l’armatore ed il locatario verificheranno le condizioni del natante e provvederanno al controllo degli accessori e degli equipaggiamenti di bordo.
13.Recesso.. Nel caso di recesso del locatario, l’armatore ha diritto di trattenere o pretendere gli acconti versati o da versare qualora la comunicazione del recesso avvenga prima del saldo; gli acconti e il saldo se la comunicazione avvenisse dopo il saldo.
14.Controversie.In relazione a quanto stabilito dall’art. 40 D.Lgs. 18 Luglio 2005, n. 171 e dall’art. 2054 cod.civ. qualora sorga controversia in merito a pretesi danni richiesti da terzi nei confronti del Proprietario e del Conduttore in solido tra loro, a seguito della circolazione dell’unità da diporto, il Conduttore si obbliga a manlevare e tenere indenne il Proprietario sia per il risarcimento dei danni che il Proprietario fosse, a qualsiasi titolo, tenuto versare al danneggiato, sia per interessi, che per rivalutazione monetaria, che per spese legali.
15.Foro Competente. Competente in via esclusiva per ogni controversia nascente dal presente rapporto contrattuale, ivi comprese le azioni di Skorpion Srl per il recupero dei propri crediti, sarà il Foro di Savona.
Il rapporto contrattuale sarà in ogni caso regolato dalla legge italiana.
16.Privacy.Il Cliente esprime il consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi dell’art. 13 GDPR - Regolamento (UE) 2016/679, previa visione della specifica informativa disponibile in versione estesa sul Sito.
I dati forniti in occasione del presente contratto saranno conservati e trattati dal LOCATORE (quale titolare del trattamento), nel pieno rispetto di quanto previsto dal GDPR, al solo scopo di poter efficacemente adempiere agli obblighi previsti dalle norme di legge, civilistiche, fiscali e contabili connessi all’attività economica dell’azienda ivi compresa la gestione d’incassi e pagamenti derivanti dall’esecuzione dei contratti.
Con l’accettazione della presente proposta da parte del Cliente il presente contratto dovrà ritenersi perfezionato ai sensi dell’art. 1326 c.c.
Skorpion SRL - Proponente Locatore
Per accettazione della proposta - Il cliente __________________________
DISPOSIZIONI PER IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL COVID-19
In seguito alle vigenti norme per il contenimento della diffusione del Covid-19, riguardanti la locazione da diporto, riportiamo alcuni punti a cui attenersi:
Nel caso di passeggeri che vivono nella stessa unità abitativa, non esiste alcun vincolo, è si mantiene la portata massima dell'imbarcazione.
Nel caso di passeggeri congiunti o più persone che non vivono nella stessa unità abitativa, dovrà essere adottato il distanziamento sociale di 1 persona per ogni metro lineare dell'imbarcazione.
SI ACCETTONO NON ACCETTO
Ai sensi ed agli effetti degli artt. 1341, 1342 e 1469 bis c.c. e 33 e seg. D.lgs. n. 206/05 il sottoscritto dichiara di aver attentamente esaminato e concordato le “condizioni generali della proposta di contratto di locazione di unità da diporto” riportate nel documento unito al presente contratto, del quale formano parte integrante, e di accettare espressamente in particolare le seguenti clausole: art. 2) Modalità di consegna e cauzione; art. 4) Responsabilità della normativa vigente; art. 5) Obblighi del Locatario; art. 6) Contestazioni delle Autorità; art. 8) Danni; art. 9) Cauzione; art. 10) Importo della cauzione e modalità di versamento; art. 13) Recesso; art. 14) Controversie; 15) Foro Competente.
Per accettazione espressa - Il cliente __________________________
INFORMATIVA E CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI
AI SENSI DEGLI ARTT. 13-14 DEL GDPR 2016/679 (GENERAL DATA PROTECTION REGULATION)
Gentile Signore/a,
desideriamo informarLa che ai fini previsti dal Regolamento UE n. 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, Vi informiamo che i dati personali da Voi forniti ed acquisiti dalla Skorpion s.r.l. saranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa prevista dal predetto Regolamento e dei diritti e degli obblighi conseguenti.
Titolare del trattamento: Il Titolare del trattamento è la società SKORPION S.R.L., nella persona del legale rappresentante pro tempore sig. Nicola Pasero.
Finalità del trattamento: I dati personali da Lei forniti sono necessari per gli adempimenti previsti per legge, art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito “GDPR 2016/679”).
Il trattamento sarà svolto in forma automatizzata e/o manuale, nel rispetto di quanto previsto dal D.Lgs. 196/2003 e s.m.i. in materia di misure di sicurezza, ad opera di soggetti appositamente incaricati e in ottemperanza a quanto previsto dagli art. 29 GDPR 2016/ 679.
Le segnaliamo che, nel rispetto dei principi di liceità, limitazione delle finalità e minimizzazione dei dati, ai sensi dell’art. 5 GDPR 2016/679, previo il Suo consenso libero ed esplicito espresso in calce alla presente informativa, i Suoi dati personali saranno conservati per il periodo di tempo necessario per il conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati
Ambito di comunicazione e diffusione: informiamo inoltre che i dati raccolti non saranno mai diffusi e non saranno oggetto di comunicazione senza Suo esplicito consenso.
I suoi dati non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in Paesi terzi non appartenenti all’Unione Europea.
Esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione.
SKORPION S.r.l. non adotta alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, del Regolamento UE n. 679/2016.
Diritti dell’interessatoe:In ogni momento, Lei potrà esercitare, ai sensi degli articoli dal 15 al 22 del Regolamento UE n. 2016/679, il diritto di:
a) chiedere la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali;
b) ottenere le indicazioni circa le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati e, quando possibile, il periodo di conservazione;
c) ottenere la rettifica e la cancellazione dei dati;
d) ottenere la limitazione del trattamento;
e) ottenere la portabilità dei dati, ossia riceverli da un titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti;
f) opporsi al trattamento in qualsiasi momento ed anche nel caso di trattamento per finalità di marketing diretto;
g) opporsi ad un processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione.
h) chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;
i) revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;
j) proporre reclamo a un’autorità di controllo.
Può esercitare i Suoi diritti con richiesta scritta inviata alla società SKORPION S.R.L., all’indirizzo postale della sede legale o all’indirizzo pec: skorpion.srl@pec.it
Luogo
SI ACCETTONO NON ACCETTO